Modulistica e Convenzioni

istruzioni e documentazione

Fornitura gratuita dal Sistema Sanitario oppure dall' INAIL

Clicca sul percorso che vuoi seguire

1) richiesta da parte di un oculista convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale a fornitura o sostituzione protesi. In tale documento saranno presenti dei codici di classificazione ISO con tariffe nazionali.

2) Una volta ottenuto tale certificazione,contattarci telefonicamente al fine di fissare un appuntamento per procurarsi il nostro preventivo ove saranno riportati i suddetti codici ISO e i dati del cliente.

3) Presentarsi con entrambi i documenti presso l’ ufficio prestazioni protesiche della propria A.S.L di competenza che con tempi variabili rilascerà l’autorizzazione alla fornitura comprensiva di numero di protocollo,data,timbro e firma del responsabile.N.B. Qualsiasi documento sprovvisto di queste caratteristiche non dà diritto alla fornitura della protesi.

4) A secondo dei casi questo certificato potrà essere inviato presso il domicilio del cliente oppure direttamente alla nostra struttura. Il ricevente contatterà l’ altra parte al fine di fissare un appuntamento per la costruzione, nell’arco di una giornata, della protesi.

5) Una volta ricevuta la protesi oculare, firmate la ricevuta di gradimento e la documentazione relativa alla privacy e alla qualità dei materiali, spetta al cliente presentarsi nuovamente all’oculista prescrittore al fine di collaudare la protesi. Il limite temporale entro cui presentarsi al collaudo varia da regione a regione fino ad un massimo di venti giorni.

6) Ultimo obbligo del cliente è quello di inviarci il collaudo medico debitamente compilato in originale al fine di permetterci fatturazione.

1) Recarsi presso la propria INAIL di competenza per ottenere dal medico del servizio la richiesta di prima fornitura o sostituzione protesi oculare. In tale documento saranno presenti dei codici di classificazione ISO con tariffe nazionali.

2) Una volta ottenuto tale certificazione,contattarci telefonicamente al fine di fissare un appuntamento per procurarsi il nostro preventivo ove saranno riportati i suddetti codici ISO e i dati del cliente.

3) Recarsi nuovamente presso l’INAIL con entrambi i documenti per chiedere l’ autorizzazione alla fornitura. Tale documento verrà in seguito inviato all’utente o presso la nostra struttura con tempistiche variabili. Il ricevente contatterà l’ altra parte al fine di fissare un appuntamento per la costruzione, nell’arco di una giornata, della protesi oculare. N.B. È necessario presentarsi in struttura con un documento di identità valido.

4) Una volta ricevuta la protesi, firmate la ricevuta di gradimento e la documentazione relativa alla privacy e alla qualità dei materiali, spetta al cliente presentarsi nuovamente all’ INAIL al fine di collaudare la protesi. Spesso già al momento della visita per la richiesta della protesi viene fissata una data in cui presentarsi per il collaudo.

ESEMPI DI MODULI SCARICABILI